domenica 2 marzo 2014

Ambivalenza.

Vale: "Vorrei una vita normale. Libera da sta malattia di merda. Vorrei essere come tutte le ragazze che conosco, vorrei mangiare un cornetto caldo a colazione, vorrei poter uscire con magliette strette e sentirmi bene col mio corpo, far merenda insieme agli altri con un gelato, e uscire a cena fuori con il mio ragazzo. Vorrei poter essere libera da queste catene di spine che mi feriscono ad ogni passo."
Lia: "Senza questo non sei nulla, fai schifo e sei grassa. Le ossa son l'unica cosa che vale"

Voglio farmi una dose di Anoressia. Esatto, una dose.
Perché l’Anoressia è una droga i cui effetti sono fantastici e ti fanno sentire “viva” davvero. Più viva che mai… almeno all’inizio. Sei padrona della tua vita. È fantastico e ti lascia senza parole. Ti senti così leggera da credere di poter volare come una farfalla… e per un po’ voli davvero.
Poi cadi, la discesa e dolorosa e straziante e quando arrivi a terra l’impatto col cemento è devastante. Non ti arrendi, continui a provare a volare. Sceglierai questa droga perché vivere sotto i suoi effetti è l’unico modo in cui sai vivere.
Sceglierai l’Anoressia perché non c’è nulla di più bello del non sentire la terra sotto i piedi. Sarai leggera come una farfalla. Sarai come una farfalla.
Ma l’Anoressia non è il vento che ti porta in posti meravigliosi e lontani, ma è la bambina capricciosa che ti prenderà con un retino in un giorno d’estate e ti infilerà in un barattolo così da poter osservare i tuoi colori ogni giorno. Non tenendo conto del fatto che ogni giorno tu muori un po’, ogni giorno un po’ di più…
Una mattina arriverà sorpresa al barattolo e ti troverà accasciata a terra, stroncata dalla sua gabbia di vetro. Anche in quel momento non avrà pietà di te, non ti lascerà andare. Ti guarderà morire e tu, nonostante tutto, le continuerai a sorridere…

3 commenti:

  1. Mi piace molto questo post... spero leggerai anche il mio blog quando andrà meglio.

    RispondiElimina
  2. Tesoro! Spesso lo leggo!!!

    RispondiElimina
  3. Mi piace molto quello che scrivi sull'anoressia. Conoscevo il tuo blog ma mi ero assentata da un po' di mesi.. Quanto sei dimagrita !

    RispondiElimina